ZIKA: la paura crea denaro

Categoria: Notizie Italia

Virus ZikaAllarme Zika. OMS prepara truffa vaccino?
L'OMS mette in scena nuovamente l'allarme epidemiologico mondiale.
Dopo Ebola ed Aviaria , tocca adesso a Zika che si trasmette - forse - con punture di zanzara e rapporti sessuali.
Ma perché fino a ieri Zika era innocua?
Qualche azienda farmaceutica ha pronto un vaccino miracoloso da far acquistare con i soldi pubblici?

Zika adesso fa paura
L’OMS lancia l’allarme dopo che per settimane i suoi espertoni avevano minimizzato la portata del virus. 
Ancora una volta l’Organizzazione Mondiale della Sanità mette in scena il film dell’epidemia globale. 
Tocca a Zika, dopo Ebola, Aviaria ed influenze accompagnate da tutte le lettere dell’alfabeto.


A diffondere Zika, le punture di zanzara o forse i rapporti sessuali.
Il principale focolaio è al momento in Brasile, ma la diffusione potrebbe esser rapidissima considerati i flussi turistici ( e sessuali ) sulla rotta Europa-Copacabana.
E’ già cominciata la caccia al paziente zero mentre l’innalzamento della temperatura tiene sveglie anche le zanzare nostrane.
Qualcuna gironzola sempre per le nostre case. Non sarà mica portatrice del virus Zika ?

Siamo davvero sbalordito per il comportamento dell’OMS riguardo a Zika.
Perché in poche ore si è passati dalle rassicurazioni minimizzanti all’annuncio apocalittico ?
Succede per Zika quello che era avvenuto per l’Ebola.
Ad un certo punto sembravamo condannati allo sterminio totale, alla distruzione della specie umana sulla Terra… poi all’improvviso l’Ebola è scomparsa. Mah!?! Ma l’Ebola sarà davvero scomparsa o si è deciso di farla sparire dai palinsesti mediatici non potendo più sfruttarne eventuali benefici economici?

Vuoi vedere che dietro gli allarmi ormai catastrofistici per Zika c’è la manina di qualche casa farmaceutica che sta per tirar fuori il vaccino miracoloso in grado di scongiurare il temuto contagio?
Al momento la pozione magica non esiste, ma potrebbe saltar fuori da un momento all’altro convincendo, con le popolazioni in preda al panico, i paesi più a rischio a sborsar quattrini per le vaccinazioni di massa.

Quando c’è di mezzo l’OMS c’è ben poco da fidarsi. Gli allarmi interessati hanno bruciato miliardi dei contribuenti di mezzo mondo per inutili vaccini antinfluenzali. Un ruolo perverso lo svolgano anche i cosiddetti esperti, spesso pagati dalle stesse case farmaceutiche, ed i media che amplificano senza approfondimento critico alcune le notizie.

 


L'utilizzo dei Cookies in questo sito è a fine di migliorare l'esperienza dei nostri visitatori. Rispettiamo la tua privacy come da "Registro dei provvedimenti n. 229 dell'8 maggio 2014" dal Garante della Privacy - Guarda l'infomrativa completa circa i cookies cliccando qui.

  Sono d'accordo e voglio procedere
EU Cookie Directive Module Information